I forni d‘incenerimento LV 3/11 - LVT 15/11 sono particolarmente indicati per l'incenerimento in laboratorio. Attraverso uno speciale sistema di aerazione che prevede l'immissione e lo scarico dell'aria è possibile realizzare sei ricambi d'aria al minuto. L'aria di alimentazione viene preriscaldata, in modo da assicurare una buona uniformità della temperatura.

  • Tmax 1100 °C
  • Riscaldamento di due parti
  • Piastre riscaldanti in ceramica per resistenze elettriche a filo integrate, protezione da schizzi e dai gas combusti e facili da sostituire
  • Più di 6 ricambi d‘aria al minuto
  • Buona uniformità della temperatura mediante il preriscaldamento dell‘aria
  • Isolamento in materiale di fibra non classificata
  • Corpo in lamiera strutturale d‘acciaio inox
  • Corpo a doppia parete a bassa dispersione termica per maggiore stabilità
  • A scelta con porta ribaltabile (LV), che può fungere da piano di lavoro, o senza costi aggiuntivi ad apertura parallela (LVT), in modo che il lato caldo si allontani dall'operatore
  • Riscaldamento silenzioso con relè a semiconduttore
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Controllo dei processi e documentazione tramite pacchetto software VCD per il monitoraggio, la documentazione e il controllo
Risultati 1 - 2 di 2

Forni di incenerimento